Museo Nacional del Prado

Il Museo del Prado, che si accinge a celebrare il suo bicentenario, si trova su uno dei percorsi turistici più visitati della città: il Paseo del Arte(la Via dell’Arte). Il museo ospita capolavori delle scuole spagnole, italiane e fiamminghe, compreso Las Meninas di Velasquez e Los fusilamientos del 3 de mayo di Goya. Il Prado ospita una preziosa collezione di 8600 dipinti e oltre 700 sculture. Si consiglia di consultare una guida del museo e di preparare il proprio itinerario prima di procedere con la visita.

Il Museo del Prado ha la collezione più completa di dipinti spagnoli del mondo. I visitatori possono iniziare la visita dall’XI secolo osservando le Mura Mozarabiche  della chiesa di San Baudelio de Berlanga. Di seguito, si possono ammirare le opere di Bartolomé Bermejo, Pedro Berruguete, Juan de Juanes o Luis de Morales che illustrano il periodo che va dalla pittura gotica ispano-fiamminga al Rinascimento. Le sale dedicate a El Grecoconservano alcuni dei dipinti più celebri dell’autore, come Il cavaliere con la mano sul petto e la Santissima Trinità.

Il Secolo d’Oro Spagnolo è ampiamente rappresentato dalle opere di Ribera, Zurbarán e Murillo, che ci consentono di capire il contesto in cui nasce la pittura di Velázquez.  Le sue opere più famose, come Las meninase Le filatrici, sono esposte nel museo. Le sale dedicate a Goya mostrano molteplici opere eseguite tra i secoli XVIII e XIX, dai cartoni realizzati per la Reale Fabbrica di Arazzi  a Le pitture nerecon le quali l’artista ricoprì le pareti della sua casa, La Quinta del Sordo.  Sono presenti anche delle sale dedicate alla pittura del XIX secolo, con opere di Fortuny, i  Madrazo e Sorolla.

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies